il manifesto: serata di sostegno ad Atene

17 gennaio 2009 at 19:01 Lascia un commento

di Collettivo Bellaciao Grecia

Una nuova emergenza bussa alle porte del Manifesto. I tagli ai finanziamenti per l’editoria cooperativa e politica decisi dal governo Berlusconi colpiscono questo giornale e non si misurano solo in bilanci che precipitano nel rosso, in giornalisti e poligrafici che rischiano la disoccupazione.

E’ una sorta di pulizia etnica dell’informazione, il considerare la comunicazione giornalistica una merce come tante altre. Ed è la filosofia che ha colpito in questi ultimi anni tanti altri beni comuni, dal lavoro all’acqua alla scuola.

Non ci rassegniamo a questa scomparsa.

Se questo governo vuole chiudere questi spazi, noi li vogliamo riaprire. Con tutti voi, perché altrimenti è impossibile. Abbiamo quindi organizzato per Sabato 17 gennaio al Kafeneio Athinaiko, Via Solonos, Atene una serata di sostegno per il manifesto.

h.20.00 incontro con un  giornalista del manifesto

h.22.00 serata musicale

All’iniziativa hanno collaborato Epohi,  Bellaciao Grecia, Syriza Italia, radio Kokkino, Avghi

L’incontro è stato assolutamente partecipato con quasi 200 persone presenti. Questo a dimostrazione di un interesse politico ben preciso rispetto ai processi che stiamo vivendo. Non a caso le domande si sono concentrate sull’editoria indipendente e a base cooperativa, sull’analisi di quanto è successo e succede in Grecia, sulla crisi della sinistra in Italia, sul nodo politico della rappresentanza nella realtà di movimenti che la rifiutano e rivendicano la propria autonomia. A questo proposito ci siamo impegnati come Bellaciao e Syriza Italia ad organizzare un incontro sulla situazione italiana che avrà probabilmente luogo intorno al 23 febbraio.

Dal punto di vista economico credo si possa essere soddisfatti/e.  Nonostante le spese siamo riusciti/e ad assicurare al Manifesto una sottoscrizione di 1.415 Euro che, unite ai 400 E. raccolti tramite conto corrente da Syriza Italia portano il contributo a 1.815 Euro.

Il materiale che era stato portato CD e pubblicazioni è stato quasi tutto venduto ed è emersa anche la proposta di organizzare una mostra con numeri significativi del Manifesto o con inserti tipo Gambero Rosso etc che poi potrebbero essere venduti durante la serata.

La proposta è stata presentata a Stefano Liberti, giornalista del Manifesto presente all’incontro e che ringraziamo per aver partecipato e per averci fatto sentire parte del progetto editoriale di questo giornale a cui così tanti si sentono vicini.

Annunci

Entry filed under: Iniziative, Δραστηριότητες. Tags: .

E che il 2009 sia…… L’Odissea del Manifesto arriva ad Atene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Prossimi appuntamenti

É ora di riprenderci i nostri spazi pubblici per discutere sul nostro futuro tutti e tutte insieme.
Occupazione pacifica delle piazze pubbliche
Creazione di spazi di incontro, dibattito e riflessione.
É nostro dovere recuperare gli spazi pubblici,
decidere insieme che mondo vogliamo
e costruire le alternative.

Riprendiamoci le piazze! Riprendiamoci le strade!

ll capitalismo globalizzato nuoce gravemente alla salute.... e puo' indurre, nei soggetti piu' deboli, alterazioni della vista e dell'udito, con tendenza all'apatia e la graduale perdita di coscienza ... (di classe) :-))

Articoli Recenti

Calendario

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: